loading...
Dal mondo della ristorazione

Focaccia soffice: la ricetta perfetta

CONDIVIDI SU:

Focaccia soffice: la ricetta perfetta

Focaccia soffice la parola deriva dal tardo latino “focus” che richiama la cottura nel focolare. Focaccia in latino veniva chiamata “focacia”, femminile di “focacius”. Spesso con la parola focaccia ci si riferisce a tutte le sue possibili varianti. Tuttavia, con questo termine si indica soprattutto la focaccia classica genovese e barese. 

Focaccia soffice: la ricetta perfetta

Fugassa è il termine in dialetto genovese che si riferisce alla focaccia. Secondo Fiorenzo Toso, linguista moderno e autore del “Piccolo dizionario ligure”, la parola appare per la prima volta in un documento scritto nel 1300.

Fragrante, calda appena sfornata con l’inconfondibile profumo di casa e di genuinità! Oggi vi proponiamo di mordere una focaccia morbida, ottima da sola e ancora più buona accompagnata con salumi o verdure grigliate con cui poterla farcire!

INGREDIENTI

PER UNA TEGLIA DI 26 CM DI DIAMETRO
Farina 00 500 g
Acqua a temperatura ambiente 300 g
Olio extravergine d’oliva 20 g
Sale fino 5 g
Lievito di birra fresco 4 g
PER CONDIRE
Fiocchi di sale q.b.
Rosmarino q.b.
Olio extravergine d’oliva 30 g
Acqua 15 g
PER UNGERE PIANO DI LAVORO, TEGLIA E IMPASTO
Olio extravergine d’oliva q.b.

Per preparare la focaccia morbida per prima cosa versate il lievito sbriciolato nell’acqua  e mescolate fino a completo scioglimento . Versate la farina nella ciotola della planetaria dotata di gancio

Unite l’acqua con il lievito  e iniziate ad impastare a velocità bassa. Aggiungete il sale e infine l’olio a filo

Quando l’impasto sarà ben liscio e omogeneo, arrestate la planetaria. Ci vorranno circa 10 minuti . Oleate con un filo d’olio il piano di lavoro , quindi rovesciate l’impasto

.Lavoratelo con le mani  giusto il tempo di conferirgli una forma sferica . Trasferitelo quindi in una ciotola e coprite con pellicola

Lasciate lievitare per 2 ore a temperatura ambiente. Trascorso questo tempo riprendete l’impasto lievitato , ungete accuratamente con l’olio una teglia alta 5 cm con 26 cm di diametro . Ponete al centro l’impasto e stendetelo su tutta la superficie della teglia con le mani.

Coprite con la pellicola  e lasciate lievitare per 1 ora in forno spento con la luce accesa (sempre a una temperatura compresa tra i 25°-28°). Intanto preparate una salamoia miscelando l’acqua con l’olio

Trascorso il tempo di lievitazione, riprendete l’impasto e pressate la superficie con la punta delle dita per creare i tipici buchi della focaccia , quindi distribuite sopra la salamoia  e i fiocchi di sale.

Aggiungete anche gli aghi di rosmarino  e cuocete in forno ventilato preriscaldato a 200° per 40 minuti. Una volta cotta sfornate la vostra focaccia morbida , fatela intiepidire e sformatela quindi servitela ancora calda.

da chef Massimo Falsetta

CONDIVIDI SU:
loading...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi richiesti sono contrassegnati *